Cura e Lavaggio – Casahomewear

Cura e Lavaggio

CURA e LAVAGGIO DI CAPI TESSILI

Consigli :

  • OGNI QUANTO LAVARE: Per motivi igienico/sanitari suggeriamo di lavare le lenzuola, copripiumini , spugne almeno ogni settimana mentre i trapuntati ogni cambio stagione seguendo le istruzioni indicate in etichetta. Ciò perché all’interno, come in qualsiasi capo tessile,  si creano , giorno dopo giorno ,quantità di batteri che possono alterare lo stato di benessere.
  • COME LAVARLI: riporre lenzuola all’interno del sacco copripiumino  o di una federa rovesciati aiuta a ridurre i pallini e mantenere più vivi e omogenei i colori . Le bastonature (effetto piega sul tessuto stampato o tinto) si possono formare a seguito dello sfregamento del capo sulle pareti della lavatrice e della asciugatrice oltre che con altri capi inseriti nel lavaggio. Per i trapuntati è preferibile un lavaggio a secco , altrimenti inserirle lasciando il lato sotto della trapunta che giri sulle pareti del cestello e proteggere quindi il disegno all’interno.
  • CARICO LAVATRICE: non troppo carica  e se si vuole lavare una trapunta matrimoniale il cestello deve essere almeno da 20kg , non più piccolo. Sempre con centrifuga delicata , no sale, non troppo ammorbidente che irrita la pelle e contrasta il ph naturale, utilizzare  preferibilmente detersivi liquidi ed il programma di lavaggio specifico per ogni fibra ( cotone, lino, sintetici etc) . Non utilizzare candeggina.
  • TEMPERATURE: da 40° a 60° al massimo a seconda dei tessuti, dei colori e delle finiture. Per esempio lenzuola in cotone di colore chiaro e senza rifiniture di pizzi, merletti, ricami o inserti si possono lavare a 60° , al contrario nel caso di colori scuri e/o con la presenze delle suddette rifiniture è d'obbligo non superare i 40°.
  • ASCIUGATURA: Meglio usare l’asciugatrice col trucco di inserire alcune palline da tennis per garantire maggiore sofficità e minore stropiccio dei tessuti. L’asciugatrice è l’ideale per la spugna e le lenzuola perché le mantiene più morbide , seppure ne riduca il ciclo di vita , mentre per i trapuntati non è da usare . Se invece si preferisce stendere i tessuti all’aria aperta attenzione a non lasciarli sotto una prolungata e continua esposizione alla luce del sole che può portare allo scolorimento dei prodotti. 
  • STIRATURA : per i capi in fibre naturali stirare ad una temperatura media, mentre per i capi sintetici sconsigliamo assolutamente la stiratura. Stirare sempre al rovescio, soprattutto  i colori scuri, per evitare di lasciare segni lucidi.

PRESTARE SEMPRE ATTENZIONE NEL MANEGGIARE I CAPI SPUGNA E RASI JACQUARD PER IL RISCHIO DI TIRARE I FILI.